CHI SIAMO

Schema Recupero crediti

Recupero Crediti Stragiudiziale

Enses Credit Management nasce dall’idea che un gruppo di professionisti esperti nel settore del recupero crediti stragiudiziale e giudiziale nonché di infortunistica e malasanità, possa fornire ai propri clienti, privati o aziende, un servizio migliore e completo in ogni area di competenza avvalendosi di periti e consulenti professionali esperti nei più diversi campi.

La nostra proposta di collaborazione si contraddistingue non solo per la multi-settorialità delle competenze ma anche perché offre la possibilità di affidare il recupero del credito senza alcun costo di apertura pratica, secondo la formula collaudata “no win, no fee”.

Rivolgersi a Enses Credit Management significa affidarsi ad una struttura che mette a disposizione del Cliente tutta la propria esperienza e professionalità per la tutela delle sue ragioni e dei propri diritti. Grazie a numerose convenzioni, Enses Credit Management è in grado di gestire in maniera completa ogni tipologia di pratica, esonerando il Cliente da qualsiasi anticipo di spesa e garantendo un’assistenza tecnica rapida e conveniente, avvalendosi, sia in sede stragiudiziale che giudiziale, di consulenti e legali di fiducia a tutela della parte lesa. A partire dalla tutela del generico diritto di credito derivante da un contratto, i nostri consulenti attivano la procedura stragiudiziale per ottenere il soddisfacimento del creditore. Contestualmente possiamo offrire un accesso alle informazioni commerciali idonee a valutare, qualora fosse necessario, l’opportunità di un’azione legale mirata: nel nostro operato c’è lo spirito di evitare al cliente, già penalizzato per la presenza di una posizione creditoria insoluta, un ulteriore aggravio di spese senza la reale possibilità di ottenere un pagamento.

Il cliente e’ quindi esonerato da ogni anticipo di spesa per la lavorazione e lo studio della posizione in ambito recupero crediti e infortunistica. La soluzione “no win , no fee “ consente al cliente di utilizzare un soggetto terzo per l’approccio verso il debitore e la trattativa, con risultati statisticamente più soddisfacenti del recupero in proprio, che si attua con dispendio di risorse aziendali non qualificate. La lavorazione senza spese anticipate e con la provvigione sul recuperato rende chiaro ai nostri clienti che la Enses Credit Management, attraverso un approccio amichevole ma serio e fermo nella tutela degli interessi primari del proprio mandante, conta in primis sulle proprie capacità e sul know-how accumulato negli anni.

Inoltre, le attività svolte da Enses Credit Management, indipendentemente dall’esito della trattativa, hanno o possono avere effetti positivi verso il creditore in quanto:

  • Le informazioni raccolte sulla lavorazione possono essere la base per la valutazione del passaggio alla gestione legale
  • L’invio della lettera legale interrompe i termini prescrizionali
  • Eventuali comunicazioni del debitore durante la trattativa possono avere la valenza di riconoscimento di debito, a fini processuali
  • La chiusura negativa della posizione, in determinate ipotesi, consente il rilascio della dichiarazione di messa a perdita a fini fiscali.

Con esperienza decennale Enses Credit Management opera per i maggiori istituti di credito e società di recupero crediti Italiane, offrendo lo stesso standard di operatività e performance anche all’estero, come membro esclusivista per l’Italia dell’International Credit Exchange (ICE Network).

HAI BISOGNO DI MAGGIORI INFORMAZIONI?

Codice Deontologico

Il personale di Enses Credit Management aderisce al codice deontologico di categoria, nell’espletamento dell’attività di recupero crediti, in particolare alle seguenti direttive:

  1. rendere noti ai propri Clienti i contenuti del presente codice deontologico;
  2. non compiere azioni lesive, di qualsiasi natura, nei confronti dell’immagine e/o interessi delle aziende/enti mandanti e/o creditori,
  3. soddisfare gli impegni presi con lettera d’incarico/mandato, attenendosi con scrupolo alle norme del codice civile relative al mandato e alla diligenza del mandatario;
  4. rispondere dell’attività svolta solo ed esclusivamente al Cliente o all’Impresa di recupero che ha affidato l’incarico, rispettandone le direttive ricevute;
  5. non contattare, in nessun caso, la Società Creditrice, nonché i suoi agenti, rivenditori o terze parti, salvo esplicita e preventiva autorizzazione scritta dell’Impresa di Recupero mandante;
  6. comportarsi in modo scrupolosamente leale ed indipendente da condizionamenti di qualsiasi natura che possano influenzare il proprio operato nei confronti del debitore;
  7. non accettare parcelle, omaggi o favori di qualsiasi natura da parte del debitore; controllare, inoltre, che il personale, di cui si è eventualmente responsabili, non compia azioni di questo tipo;
  8. tenere nei confronti del debitore una condotta ferma e determinata, senza mai sfociare in atteggiamenti vessatori, insolenti e/o inutilmente petulanti. Non esercitare pressioni indebite o minacce nei confronti del debitore, al fine di indurlo al pagamento;
  9. presentarsi al debitore con discrezione e con cura nell’aspetto esteriore, avendo il massimo rispetto delle persone contattate e della loro vita privata;
  10. fornire esaurienti chiarimenti sulle singole voci dell’ammontare complessivo dovuto (inclusi interessi e spese di recupero), informando il debitore delle possibili conseguenze legali dell’eventuale inadempimento;
  11. non sostituirsi, in nessun caso, al debitore nel pagamento delle somme dovute;
  12. non richiedere il pagamento di somme ulteriori rispetto a quelle indicate dalla Società di recupero;
  13. non qualificarsi, in nessun caso, come dipendenti o funzionari della Società Creditrice;
  14. non qualificarsi in nessun caso con titoli, qualifiche, incarichi e/o funzioni non veritiere;
  15. svolgere attività come da mandato ricevuto, con lealtà, correttezza, nella massima riservatezza e segretezza professionale, con divieto assoluto di divulgare, anche parzialmente a chicchessia e/o per qualsiasi motivo, le notizie e le informazioni sia rilevate dalla pratica affidata, sia assunte eventualmente nel corso del recupero del credito;
  16. rispettare tutte le leggi vigenti, con particolare riferimento alle normative riguardanti il recupero crediti, la privacy, l’incoercibilità psichica e fisica personale, l’inviolabilità del domicilio.

Contattaci