Esperienza

Per ogni settore abbiamo sviluppato servizi e processi specifici, in grado di ottimizzare in modo personalizzato la gestione del ciclo del credito per ogni cliente.

Approccio

Ogni cliente viene seguito consigliando la procedura di gestione del credito più idonea e personalizzando il servizio sulla base delle specifiche esigenze.

Risultati

Grazie alla consolidata esperienza nel recupero del credito, le nostre performance garantiscono la massimizzazione degli incassi

Strategia

Consulenza e personalizzazione dei servizi in funzione delle caratteristiche del Cliente e del suo settore di appartenenza

Recupero crediti

Enses Credit Management nasce dall’idea che un gruppo di professionisti esperti nel settore del recupero crediti stragiudiziale e giudiziale nonché di infortunistica e malasanità, possa fornire ai propri clienti, privati o aziende, un servizio migliore e completo in ogni area di competenza avvalendosi di periti e consulenti professionali esperti nei più diversi campi.

La nostra proposta di collaborazione si contraddistingue non solo per la multi-settorialità delle competenze ma anche perché offre la possibilità di affidare il recupero del credito senza alcun costo di apertura pratica, secondo la formula collaudata “no win, no fee”.

Rivolgersi a Enses Credit Management significa affidarsi ad una struttura che mette a disposizione del Cliente tutta la propria esperienza e professionalità per la tutela delle sue ragioni e dei propri diritti. Grazie a numerose convenzioni, Enses Credit Management è in grado di gestire in maniera completa ogni tipologia di pratica, esonerando il Cliente da qualsiasi anticipo di spesa e garantendo un’assistenza tecnica rapida e conveniente, avvalendosi, sia in sede stragiudiziale che giudiziale, di consulenti e legali di fiducia a tutela della parte lesa. A partire dalla tutela del generico diritto di credito derivante da un contratto, i nostri consulenti attivano la procedura stragiudiziale per ottenere il soddisfacimento del creditore. Contestualmente possiamo offrire un accesso alle informazioni commerciali idonee a valutare, qualora fosse necessario, l’opportunità di un’azione legale mirata: nel nostro operato c’è lo spirito di evitare al cliente, già penalizzato per la presenza di una posizione creditoria insoluta, un ulteriore aggravio di spese senza la reale possibilità di ottenere un pagamento.

Licenze e Autorizzazioni

Enses Credit Management opera sulla base delle seguenti licenze ed autorizzazioni:Licenza art. 115 T.u.l.P.S in materia di recupero crediti conto terzi, rilasciata dalla Questura della SpeziaLicenza art 134 T.u.l.P.S di Sios Investigazioni, in materia di Investigazioni Private, rilasciata dalla Prefettura di Massa Carrarainformazioni Commerciali, rilasciata dalla Prefettura della Spezia

Riconoscimenti e Memberships

Membro esclusivista Italiano per il recupero crediti internazionale dell’ International Credit Exchange- ICEMiglior Agente ICE per l’anno 2018

Servizi

La legge 3/12 introduce una importante novità per porre rimedio alle situazioni di piccole imprese e lavoratori autonomi relative a Sovraindebitamento non assoggettabili al fallimento ma anche di privati, mediante una procedura di volontaria giurisdizione. La procedura per le piccole imprese ed i lavoratori autonomi si chiama “accordo del debitore”. Il debitore ( nei confronti di Banche, Inps, Equitalia etc…) non più in grado di far fronte a tutti i suoi debiti può proporre ai creditori un accordo di ristrutturazione dei debiti, anche finalizzato alla prosecuzione dell’attività di impresa. In particolare viene proposto un piano di ammortamento che può prevedere anche la possibilità di pagamento non integrale dei debiti, in modo da ottenere una cospicua riduzione delle somme dovute. L’accordo non obbliga alla liquidazione dei beni del debitore, in quanto tale possibilità è prevista solamente se non vi è altro modo per far fronte al pagamento ed è comunque volontaria, essendo possibile in questo caso rinunciare alla procedura stessa. Il piano deve ottenere il consenso dei creditori che rappresentano il 60% dei crediti ed infine l’omologazione da parte del Tribunale. Un ulteriore vantaggio per il debitore è dato dal fatto che il Giudice, cui viene presentato il piano per l’omologazione, può sospendere ed inibire ai creditori ogni tipo di azione esecutiva sui beni del debitore e la medesima sospensione è richiedibile allo stesso giudice dell’Esecuzione, qualora la procedura esecutiva sia già in corso. La procedura è applicabile anche al consumatore ( per i medesimi debiti nei confronti di banche, Equitalia, Inps etc..) e prende il nome di “piano del consumatore”. In questo caso però, il piano non è soggetto al consenso dei creditori ma solamente al controllo da parte del Tribunale ed in tal modo viene reso efficace nei confronti di tutti i creditori.
La legge 3/12 introduce una importante novità per porre rimedio alle situazioni di piccole imprese e lavoratori autonomi relative a Sovraindebitamento non assoggettabili al fallimento ma anche di privati, mediante una procedura di volontaria giurisdizione. La procedura per le piccole imprese ed i lavoratori autonomi si chiama “accordo del debitore”. Il debitore ( nei confronti di Banche, Inps, Equitalia etc…) non più in grado di far fronte a tutti i suoi debiti può proporre ai creditori un accordo di ristrutturazione dei debiti, anche finalizzato alla prosecuzione dell’attività di impresa. In particolare viene proposto un piano di ammortamento che può prevedere anche la possibilità di pagamento non integrale dei debiti, in modo da ottenere una cospicua riduzione delle somme dovute. L’accordo non obbliga alla liquidazione dei beni del debitore, in quanto tale possibilità è prevista solamente se non vi è altro modo per far fronte al pagamento ed è comunque volontaria, essendo possibile in questo caso rinunciare alla procedura stessa. Il piano deve ottenere il consenso dei creditori che rappresentano il 60% dei crediti ed infine l’omologazione da parte del Tribunale. Un ulteriore vantaggio per il debitore è dato dal fatto che il Giudice, cui viene presentato il piano per l’omologazione, può sospendere ed inibire ai creditori ogni tipo di azione esecutiva sui beni del debitore e la medesima sospensione è richiedibile allo stesso giudice dell’Esecuzione, qualora la procedura esecutiva sia già in corso. La procedura è applicabile anche al consumatore ( per i medesimi debiti nei confronti di banche, Equitalia, Inps etc..) e prende il nome di “piano del consumatore”. In questo caso però, il piano non è soggetto al consenso dei creditori ma solamente al controllo da parte del Tribunale ed in tal modo viene reso efficace nei confronti di tutti i creditori.
Consulenza per la realizzazione di un Modello Organizzativo di Gestione e Controllo Privacy conforme al Codice in materia di protezione dei dati personali ( D.leg 196/2003) e Regolamento (UE) 2016/679 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati. GDPR, General Data Protection Regulation. I nostri consulenti possono analizzare (pre- audit) la procedura relativa al trattamento dei dati utilizzata dall’azienda, ed in caso di criticità, predisporre un nuovo modello, in funzione della nuova normativa Privacy Europea direttamente applicabile a far data dal 25 Maggio 2018.

La crisi degli ultimi anni, con un incremento di finanziamenti a partire dal 2004 erogati da parte di società finanziarie a privati senza le dovute cautele o con requisiti minimi di garanzie, unite all’attuale difficoltà di accesso al credito e all’introduzione di strumenti di controllo ( Cd. banche dati dei cattivi pagatori – a titolo esemplificativo il Crif ), l’inoperatività di clausole assicurative in caso di perdita del posto di lavoro legate al finanziamento, o semplicemente il ribaltamento della situazione finanziaria dell’imprenditore / privato fanno si che gli operatori del recupero crediti riscontrino ogni giorno, dal lato del creditore, situazioni debitorie a cui difficilmente il soggetto obbligato potrà far fronte. Gli strumenti utilizzati restano:

– il Piano di Rientro garantito da Titoli ( nella fattispecie, cambiali ), con il costo dei bolli a carico del debitore.

– lo strumento del Saldo e Stralcio, ovvero la transazione di una parte , spesso sostanziale, del credito a favore del debitore, al quale pero viene richiesto uno sforzo in merito alle modalità e tempistiche del pagamento.

In quest’ottica, Enses Credit Management, offre un servizio molto utile di negoziazione debiti, ponendosi come consulente per la negoziazione presso il creditore ( sia esso una società finanziaria, una banca o un semplice privato ) per ottenere lo stralcio dell’importo, curando gli aspetti relativi alla trattativa, ma anche quelli tecnici- legali legati alla proposta e accettazione, per porre il debitore intenzionato a saldare parzialmente il suo debito, al riparo da ogni eventuale richiesta futura di denaro.

Strettamente connessa a questa attività , vi è il rilascio della quietanza utile al fine di poter richiedere, in un secondo momento, la cancellazione presso le banche dati, secondo le tempistiche previste dalla legge.

Nell’ambito di questa attività, oltre all’accesso alle varie banche dati per conto del cliente / debitore ( ad esempio Crif, Banca d’Italia, CAI, Camera di Commercio per i protesti ) e alle richieste di cancellazione ordinarie o le richieste di modifica dei dati personali per nuovi accordi o eventi intervenuti ( ad esempio il saldo con quietanza) vi è anche al possibilità di valutare eventuali iscrizioni illegittime e la loro cancellazione.

Il valore aggiunto nel rivolgersi ad Enses Credit Management è la valutazione globale effettuata per il tramite di consulenti recupero crediti esperti nel settore nonché di un team di avvocati altamente specializzati.

Enses Credit Management punta sempre sulla professionalità e sui risultati forniti al cliente.

Chiediamo ai nostri potenziali clienti di diffidare da società che, offrendo lo stesso servizio di consulenza debitoria, promettono soluzioni miracolose che possono essere garantite solo ex post, a seguito di una seria valutazione della posizione globale del cliente ed all’esito di una seria trattativa.

La collaborazione tra i professionisti di Enses Credit Management permette al cliente di usufruire di una strutture completa composta da :

· Medici Legali convenzionati

· Strutture Mediche convenzionate

· Periti

· Carrozzerie

Tale struttura ci permette di gestire con successo:

· Sinistri Stradali

· Sinistri Nautici

· Infortuni sul lavoro

· Casi di Malasanità

· Sinistri Mortali

· Sinistri Condominiali

· Polizze Infortuni / Salute / Danni

L’esperienza maturata negli anni ci permette di ottenere una rapida ed ottimale liquidazione del danno da parte delle compagnie assicurative, oltre a garantire la tutela dei diritti del cliente nelle sedi più opportune, mediante:

· Assistenza immediata

· Consulenza, esami e terapie gratuite presso strutture mediche convenzionate

· Perizie medico legali gratuite ai fini di una qualificazione del danno fisico alla persona (comprensivo del danno psicologico subito dagli eredi)

· Perizie tecniche gratuite per la quantificazione dei danni materiali

· Preventivi e riparazione auto, senza anticipi presso carrozzerie convenzionate

· Assistenza alle aziende nel recupero del danno per l’assenza del dipendente o del socio vittima del sinistro

Il cliente, in caso di sinistro, può rivolgersi ai numeri sempre attivi oltre gli orari d’ufficio per ottenere indicazioni immediate sul da farsi:

+ 39 366 1795105

+ 39 3899269230

In collaborazione con Sios Investigazioni, il nostro gruppo è in grado di operare ai sensi della licenza ex art 134 TULPS rilasciata dalla Prefettura di Massa Carrara, nei seguenti ambiti:

Investigazioni Private
Indagini Aziendali

Indagini Commerciali

Indagine Assicurative

Attività di Indagine Difensiva in campo Penale

Bonifiche Ambientali

Recupero dati da PC / Smartphone – Individuazione Malware

Sicurezza Reti Aziendali / Controllo Dipendenti – Dirigenti

Il Dipartimento Legale della Enses Credit Management fornisce consulenza e assistenza legale, in ambito giudiziale e stragiudiziale.

Opera, anche mediante una rete di qualificati corrispondenti, su tutto il territorio nazionale ed all’estero.

Assiste enti pubblici, banche, aziende e privati, rivolgendo particolare attenzione alle esigenze dell’impresa relativamente ad ogni aspetto del diritto civile, penale ed amministrativo.

In civile, lo Studio ha acquisito specifica esperienza e competenza nell’ambito del diritto bancario e finanziario, degli appalti privati e pubblici, del diritto immobiliare, in materia di famiglia e successioni; oltre ad offrire consulenza e assistenza legale, si occupa della redazione di contratti, gestisce il recupero dei crediti in sofferenza, sia nella fase iniziale sia in quella monitoria ed esecutiva, le azioni volte al risarcimento dei danni (in particolare, in tema di responsabilità medica e della circolazione stradale) e alla tutela del consumatore.

Nel settore penale, vengono trattati, sia gli illeciti contro la persona, la famiglia e la pubblica amministrazione, sia i reati contro il patrimonio, quelli economici (societari, fallimentari, tributari, finanziari, bancari e doganali) e quelli in materia ambientale.

In amministrativo, l’attività prevalente si rivolge alle problematiche attinenti agli appalti, all’ambiente, all’edilizia, all’urbanistica e alla pianificazione.

Lo Studio assicura la formazione e l’aggiornamento continuo dei propri professionisti al fine di garantire una tutela legale seria e competente ai clienti ed utilizza gli strumenti proposti dalle moderne tecnologie per offrire risposte coerenti rispetto alle attuali necessità specie commerciali e dell’impresa, ma conserva un rapporto diretto e personale con i propri assistiti.

Sulla base delle conoscenze e delle collaborazioni con fornitori di servizi in materia di report commerciali e report investigativi, nazionali ed esteri, possiamo fornire al cliente tutte le informazioni necessarie finalizzate al rintraccio del debitore e dei suoi beni, coordinando l’azione stragiudiziale e soprattutto quella legale con report ad hoc finalizzati al recupero effettivo del credito.

Tali informazioni, spesso necessarie al legale di fiducia nel momento dell’insoluto, diventano fondamentali nell’ottica della prevenzione della gestione rischi per la valutazione dei nuovi potenziali clienti.

La preanalisi e la perizia econometrica bancaria di un contratto di mutuo, di leasing, di un conto corrente ordinario oppure affidato, rappresentano gli strumenti necessari per il debitore che intendesse opporsi in giudizio alle pretese creditorie di una Banca, oppure, in ottica transattiva, per spingerla ad accettare un soluzione di pagamento a saldo e stralcio favorevole al cliente.

La preanalisi bancaria ha lo scopo di far emergere, sin da subito, eventuali irregolarità ed addebiti illegittimamente applicati dall’Istituto ricorrendo a diverse simulazioni e tenuto conto dell’orientamento del Tribunale avanti al quale dovesse essere incardinata la causa.

La perizia econometrica, invece, ha l’ulteriore scopo di supportare tecnicamente la strategia difensiva dei legali che assistono il cliente nel processo, qualora il tentativo stragiudiziale non vada a buon fine.

Restiamo a disposizione per la preanalisi gratuita del vostro mutuo o finanziamento.

Contattaci